La City, il polo finanziario e commerciale di Londra

0
53

La City: non solo finanza ma anche arte e vita notturna

Londra è conosciuta e, spesso scambiata, per la sua City. Con questo nome si fa riferimento al polo finanziario della città. E’ l’area più moderna della città ma anche quella più antica. Infatti, non tutti sono che la City presenta ancora i confini delle mura del II secolo della città romana, chiamata Londinium. Il quartiere occupa un miglio quadrato, da qui il nome Square mile, attribuito dai londinesi.

L’area, abitata da circa 10,000 persone, aumenta in modo esponenziale durante la settimana data la presenza di numerose aziende, banche, uffici in cui lavorano avvocati, banchieri e agenti di borsa. La City offre uno Skyline invidiabile e mozzafiato. L’architetto Norman Foster ha progettato numerosi edifici, tra i quali il quartiere generale della Swiss Re Gherking, il palazzo della Lloyd’s e la Broadgate Tower di Liverpool Street.

Da non perdere la Cattedrale di St Paul, recentemente restaurata che rappresenta il più importante esempio di Chiesa Anglicana e la Torre di Londra che ospita i Gioielli della Corona.

Il quartiere è noto anche per il Somerset House, un immenso complesso che ospita diverse esposizione temporaness, e il Barbican Center con un teatro, una sala concerti, un cinema e diverse esposizione artistiche. Gli appassionati della musica elettronica e house devono assolutamente fare tappa al Fabric, la discoteca più amata di Londra che ospita numerosi dj internazionali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here